crear test y ex├ímenes   Fast quiz maker   Creer test   Criar teste e exames online
Creare esami e test online
 

creare il tuo test

Lista dei test


Vedere i commenti

IAP Sicurezza

test iap

1) Cosa prescrive il decreto legislativo 81?

. ? misure per la tutela dei lavoratori esposti al rumore;
. ? misure per la tutela della salute e la sicurezza dei lavoratori durante il lavoro;
. ? misure per la tutela della salute e la sicurezza dei lavoratori durante i lavori che comportano
. un elevato tasso di rischio;
2) Quali figure sono soggette al rispetto degli obblighi previsti dal decreto legislativo 81?

. ? datore di lavoro;
. ? lavoratori;
. ? datore di lavoro, dirigenti e preposti, lavoratori, medico competente;
3) Chi è il responsabile del servizio di prevenzione e protezione (RSPP)?

. ? un rappresentante dei lavoratori;
. ? sempre e solo il datore di lavoro;
. ? persona designata dal datore di lavoro, o in alcuni casi, lo stesso datore di lavoro in possesso
. di capacità e dei requisiti professionali di cui all’art. 32;
4) Con quale procedura si da incarico al rappresentante dei lavoratori per la sicurezza

. (RLS)?
. ? viene nominato dal Datore di Lavoro in accordo con i dirigenti o preposti;
. ? è eletto dai colleghi o è designato tra i rappresentanti delle RSA/RSU;
. ? è incaricato dagli organi di controllo competenti per territorio (ASL, Ispettorato lavoro,
. ISPESL);
5) Il documento di valutazione dei rischi (DvR) è redatto sotto la responsabilità?

. ? del servizio di prevenzione e protezione (SPP);
. ? del medico competente in accordo con il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (RLS);
. ? del Datore di Lavoro;
6) Il decreto legislativo 81/08 prevede sanzioni per?

. ? il datore di lavoro (DL) solamente;
. ? datore di lavoro (DL) i dirigenti e/o preposti e i lavoratori (Lav);
. ? il medico competente (MC);
7) Cosa prescrive l’Accordo Stato Regioni del 21/12/2011?

. ? la formazione dei Datore di lavoro, Dirigenti, Preposti, Lavoratori;
. ? specifica formazione per il Carrellista;
. ? le nuove linee guida per la Valutazione dei Rischi;
8) Il contenuto dell’informazione quali caratteristiche deve avere:

. ? Deve essere specifica e indirizzata ad ogni singolo lavoratore;
. ? Deve essere facilmente comprensibile per i lavoratori e deve consentire loro di acquisire le
. relative conoscenze;
. ? Deve essere tecnica in modo che il lavoratore possa intervenire in situazioni di rischio;
9) Le fasi della gestione della sicurezza:

. ? Sono una attività del solo SPP;
. ? Identificazione dei pericoli, Valutazione dei rischi, Programmazione degli interventi, Controllo
. (auditing dei risultati), Documentazione del lavoro svolto;
. ? Viene ottenuta con la distribuzione dei DPI;
10) Un dispositivo di protezione individuale (DPI) è?

. ? una attrezzatura di protezione automatica dai rischi;
. ? si intende qualsiasi attrezzatura destinata ad essere indossata e tenuta dal lavoratore, allo
. scopo di proteggerlo contro uno o più rischi
. ? una attrezzatura che può sostituire ogni altra misura di protezione dai rischi;
11) La sorveglianza sanitaria:

. ? E’ un complesso di atti medici mirati all’allontanamento del lavoratore dalle situazioni di
. rischio
. ? E’ un complesso di atti medici mirati alla tutela delle condizioni di salute e sicurezza del
. lavoratore
. ? E’ un complesso di atti medici effettuati con il fine di valutare i rischi.
12) I lavoratori addetti alla gestione delle emergenze:

. ? Sono nominati dal datore di lavoro e non possono rifiutare l’incarico se non per giustificati
. motivi
. ? Sono nominati dal datore di lavoro nelle sole aziende ad alto rischio
. ? Sono eletti tra le rappresentanze sindacali nelle aziende con più di 15 dipendenti
13) Il giudizio di idoneità:

. ? Serve ad attestare la congruenza tra lo stato di salute di lavoratore e le mansioni che è
. chiamato a svolgere;
. ? Serve ad attestare lo stato di salute di lavoratore;
. ? Serve ad attestare la congruenza tra lo stato di salute di lavoratore e le richieste del datore di
. lavoro.
14) Quale tra queste non è un’azione tra gli obblighi del datore di lavoro:

. ? Organizzare;
. ? Segnalare;
. ? Scegliere.
15) Gli infortuni a le malattie professionali:

. ? Si differenziano per le diverse sanzioni
. ? Si differenziano tra loro per le modalità di azione delle cause che li originano
. ? Dal punto di vista della salute e sicurezza sul lavoro sono la stessa cosa
16) La normativa antincendio prevede misure per:

. ? Evitare gli incendi proteggendo così gli edifici e le persone;
. ? Evitare l’innesco dell’incendio, limitarne la propagazione e garantire l’allontanamento delle
. persone
. ? Fare in modo che, in caso di incendio, siano salvaguardati gli stabili con un rapido intervento
. dei vigili del fuoco
17) Le frasi “H” riportate sulla confezione e sulla scheda di sicurezza di un prodotto:

. ? Sintetizzano i rischi associati all'impiego della sostanza e sono standardizzate a livello di
. Unione Europea
. ? Sono frasi che vengono scritte e utilizzate dai datori di lavoro per fare la formazione sugli
. agenti chimici ai lavoratori
. ? Sono frasi che vengono scritte sulla base della valutazione del rischio chimico
18) Il contenuto delle schede di sicurezza:

. ? Devono essere resi noti ai lavoratori solo nel caso in cui i risultati della sorveglianza sanitaria
. lo renda necessario
. ? Devono essere resi noti ai lavoratori dato che queste illustrano le caratteristiche delle
. sostanze in relazione alle conoscenze scientifiche disponibili
. ? Devono essere ricercati dai lavoratori prima di adoperare i prodotti
19) I DPI:

. ? Servono a proteggere il lavoratore una volta che le altre misure per eliminare/ridurre il
. rischio sono state messe in atto
. ? Servono a proteggere il lavoratore nei soli casi in cui questo non superi l’idoneità con le visite
. mediche
. ? Servono a proteggere il lavoratore per prevenire il rischio
20) Chi deve conoscere i fattori di rischio presenti in azienda

. ? Tutti coloro che vi operano
. ? Il datore di lavoro
. ? Il responsabile del servizio di prevenzione e protezione (RSPP)
21) Quali tipi di vibrazioni può subire un lavoratore

. ? Mano braccio
. ? Corpo intero
. ? Corpo intero e mano braccio
22) Quali misure di sicurezza devono essere rispettate durante il rifornimento della

. motosega?
. ? Non fare rifornimento in un luogo chiuso
. ? Al minimo 1 metro di distanza da un fuoco acceso
. ? Evitare di fumare
. ? Scuotere fortemente la tanica di benzina prima del rifornimento
23) In quali casi è consigliabile applicare la Posizione Laterale di sicurezza?

. ? Nel caso di malori che portano a perdita di coscienza
. ? Nel caso di malori che portano alla perdita di coscienza ma attività respiratoria spontanea
. ? Nel caso di malori che portano a perdita di coscienza e all’arresto cardiaco
24) Le misure di prevenzione contro gli incendi servono a:

. ? ridurre la probabilità che un incendio si sviluppi
. ? limitare i danni provocati da un incendio
. ? allontanare le persone prima che si trovino in pericolo
25) Il piano d’emergenza contiene:

. ? tutte le procedure da adottare in caso di incendio
. ? tutte le procedure per salvare i prodotti in lavorazione
. ? le istruzioni per l’uso degli estintori
26) In caso di incendio l’addetto deve:

. ? tentare subito di spegnere il fuoco
. ? far scappare subito tutti
. ? valutare la situazione e attenersi alle istruzioni contenute nel piano d’emergenza
27) Secondo l’Art. 69 il “lavoratore esposto” nell’ambito di utilizzo di un’attrezzatura

. di lavoro è:
. ? il lavoratore che conduce l’attrezzatura;
. ? Il lavoratore che ha subito un infortunio;
. ? il lavoratore che si trovi interamente o in parte in una zona pericolosa.
28) I DPI per l’utilizzo dei prodotti fitosanitari:

. ? vanno utilizzati solo durante il trattamento della coltura;
. ? sono DPI di terza categoria ed è necessario addestramento specifico;
. ? sono DPI che il datore di lavoro fornisce senza obbligare all’uso.
29) Per ridurre le vibrazioni trasmesse al corpo intero, l’operatore del trattore:

. ? deve mantenere in buono stato il sedile;
. ? deve utilizzare scarpe antinfortunistiche;
. ? deve tenere chiusa la porta dell’abitacolo.
30) L’azienda e’ tenuta a intervenire per ridurre o eliminare i rischi per la sicurezza e la

. salute dei lavoratori, dando la precedenza alla:
. ? Protezione collettiva
. ? Protezione individuale
. ? Nessuna precedenza
31) Quando ci si avvicina al fuoco con un estintore bisogna assicurarsi soprattutto:

. ? Di avere una via di fuga
. ? Che l’estintore sia carico
. ? Che la sicura sia stata tolta
32) In caso di pericolo grave e immediato suona la sirena d’allarme. I lavoratori devono:

. ? Smettere di lavorare e attendere ordini
. ? Abbandonare il posto di lavoro seguendo il piano di evacuazione
. ? Lanciarsi verso le uscite di sicurezza più vicine
33) I cartelli che segnalano l’obbligo di indossare un particolare indumento protettivo (ad

. esempio il casco) prima di entrare in una zona a rischio devono essere rispettati:
. ? Solo dagli addetti ai lavori
. ? Solo dai visitatori occasionali
. ? Da tutti
34) Il Regolamento CE 852/04 riguarda la normativa sull’igiene alimentare....

. ? Di tutte le imprese del settore alimentare
. ? Di tutte le imprese alimentari ad esclusione delle imprese agricole con produzione primaria
. ? Di tutte le imprese di ristorazione
35) In che modo è probabile contaminare di germi gli alimenti?

. ? Tossendo o starnutendo sopra un alimento;
. ? Toccando un alimento senza essersi lavate le mani dopo l’uso del WC;
. ? Utilizzando stessi utensili per lavorazioni diverse;
. ? Tutte le precedenti
36) A quale temperatura devono essere tenuti i cibi da conservare a caldo?

. ? Da 30°C a +45°C;
. ? Superiore a +90°C;
. ? Tra +60°C e +65°C;
37) Gli indumenti personali e quelli da lavoro vanno conservati in scomparti separati:

. ? Per impedire che gli indumenti personali possano contaminare gli abiti da lavoro;
. ? Non è necessario;
. ? Per evitare che lo sporco degli abiti da lavoro insudici gli indumenti personali;
38) Quando si manipolano alimenti:

. ? Si possono portare anelli e bracciali solo se d’oro;
. ? Non si possono mai portare anelli e bracciali;
. ? Si possono portare anelli e bracciali quando si manipolano alimenti solidi, ma non quando si
. manipolano alimenti liquidi e cremosi;
. ? Solo i responsabili di reparto possono portare quello che vogliono.
39) Perché è importante lavarsi le mani prima di toccare i cibi?

. ? Perché ciò è richiesto dalla legge;
. ? Per ridurre il rischio che germi presenti sulle mani contaminino gli alimenti;
. ? Per evitare di essere contaminati toccando i cibi.
40) I materiali di scarto ed i rifiuti devono essere:

. ? Allontanati dai locali dove si manipolano prodotti alimentari;
. ? Posti in sacchi di plastica monouso resistenti;
. ? Posti in contenitori con coperchi;





commenti

Crea il tuo proprio test gratis
Crearetest.com non si responsabilizza del contenuto pubblicato dagli usuari
Utilizziamo i cookies per personalizzare la pubblicità ed analizziamo il traffico web per migliorare i nostri contenuti. Condividiamo queste informazioni con Google Analytics, Adsense e Google+. Il nostro sito web e Google usano tali informazioni per offrire un servizio miglioreOk   Usi di cookies Google